1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20

    Previous ◁ | ▷ Next

    Castelfranci (AV)

    1°Castelfranci Wine Festival – Notte dei Falò 

    Bilancio positivo per la notte dei falò

    Oltre 10mila presenze alla Notte dei Falò di Castelfranci.

    Spettacolo di luci,enogastronomia, cultura,

    paesaggio e grande musica popolare

        

     

    Signor Sindaco

     

    Sento il dovere e il piacere di ringraziarVi per l’ottima e cordiale accoglienza offerta ai camperisti durante la loro permanenza nella loro graziosa cittadina in occasione  della 1a edizione del “Castelfranci  Winefestival Notte dei Falò”.

    Sentiti ringraziamenti rivolgo in modo particolare all’Assessore Giovanni Maiorano, e alla Giunta, all’Amministrazione comunale, alla Pro Loco, al nostro gentile e disponibile accompagnatore Vincenzo Di Lalla e alla Cittadinanza tutta, per l’efficiente organizzazione e per tutto ciò che ha voluto mettere a disposizione degli ospiti in camper: i pullman – navetta e il buffet di dolci al termine della ristorazione sono stati molto graditi.

    L’ invito fatto dall’Assessore Giovanni Maiorano al Club, che mi onoro di rappresentare, di partecipare alla  manifestazione, è stato subito divulgato ai miei soci, ai simpatizzanti del Club e ai Club amici, cosicchè hanno potuto partecipare, durante i cinque giorni, circa 150 camper e oltre 350 persone provenienti dalla Campania, dall’Emilia Romagna, dalla Toscana, dal Lazio, dalle Marche, dall’Umbria, dall’Abruzzo, dalla Basilicata, dalla Puglia e dalla Calabria.

    Grazie al invito dell’Assessore Giovanni Maiorano  i camperisti non irpini hanno potuto ammirare la graziosità di Castelfranci e il verde paesaggio che lo corona. 

    La manifestazione, organizzata in modo eccellente, è stata ritenuta da me e da tutti i camperisti presenti la più interessante e suggestiva vista in Irpinia negli ultimi tempi.  

    Viva emozione hanno suscitato i numerosi falò che non solo hanno illuminato l’intero paese ma hanno anche riscaldato i cuori delle persone presenti. 

    I cinque giorni vissuti a Castelfranci sono stati interessanti per tutti gli ospiti, che hanno passeggiato gioiosamente per le caratteristiche viuzze del paese approfittando della presenza di numerosi gazebo, ricchi di prodotti genuini locali.

    Questi, non solo fanno da contorno alle feste locali, ma sono molto utili, perché presentano le attività economiche e produttive del territorio e, naturalmente, rendono ancor più piacevole le passeggiate dei visitatori, perché possono gustare tutto ciò che viene esposto. Inoltre, è una buona occasione per dare un contributo allo sviluppo dell’economia locale. 

    Posso testimoniare che i camperisti hanno copiosamente gustato la maggior parte dei prodotti esposti e numerosi li hanno comprati per consumarli a casa o per fare un regalo a parenti e amici.

    Divertentissime sono state le serate, alcune vissute nella palestra, dove latino-americano, tarantella, karaoke e liscio hanno dominato la scena tenendo in allegria tutti i presenti. Altre serate trascorse in piazza, partecipando al concerto di Bennato, o, come la sera dell’otto dicembre, guidati da un complesso locale, hanno simpaticamente allietato e divertito tutti noi. 

    Insomma posso dire di aver partecipato, dopo tanti raduni che il Traiano Camper Club ha organizzato, ad una eccellente manifestazione, curata in tutti i particolari, e ritengo che Lei Sindaco, con i suoi collaboratori, abbia dato a tutti noi camperisti una dimostrazione di intelligenza e capacità organizzativa nell’accogliere tanta gente, che raramente si riscontra anche in altri territori più celebrati. 

    Nell’augurarmi di poter ancora stare ancora insieme con loro per la prossima manifestazione, colgo l’occasione per porgervi i migliori auguri, miei personali e del Traiano Camper Club, per le prossime feste natalizie, a Lei e ai suoi cari.Michele Arancio Traiano Camper Club 

     

     

    Tutto pronto a Castelfranci per la Notte dei Falò.
    Martedì 7 e mercoledì 8 dicembre lo splendido borgo altirpino si riempirà delle luci di decine di fuochi. Il tutto per dar vita ad uno spettacolo magico di rievocazione delle tradizioni e di valorizzazione integrata delle risorse territoriali. Questo il duplice obiettivo della manifestazione organizzata dal Comune di Castelfranci, guidato dal sindaco Generoso Cresta, e che vede in campo un ampio partenariato locale: Pro loco, Informagiovani, Forum Giovanile, Misericordia, un comitato cittadino e le associazioni sportive del paese. Alla sua prima edizione, l’evento, inserito nel ricco cartellone del “Castelfranci Wine Festival”, si apre al grande pubblico irpino e di fuori provincia attraverso una vetrina promozionale tesa a valorizzare sia le eccellenze del food&wine domestico sia l’artigianato artistico. Da un lato, infatti, ci saranno, sui banchi dei 60 stand dislocati nelle vie dell’intero borgo, i prodotti di punta dell’enogastronomia locale rappresentati qualitativamente, tra gli altri, dal Taurasi Docg e dalla Coda di Volpe Doc che, in un matrimonio di sensi, convoleranno a nozze con le pietanze tipiche della cucina. Un piatto su tutti, la maccaronara, star dell’arte culinaria locale, particolare pasta fatta a mano lunga quasi come gli spaghetti ma con forma triangolare. Dall’altro i manufatti artigianali con l’esposizione di sculture con pietre in legno e l’allestimento di una mostra itinerante dei pittori armeni che Castelfranci ospiterà per l’occasione. Ma il fronte dell’artigianato va oltre e si unisce, nel ponte dell’Immacolata che apre le porte al Natale, alla pregevole arte presepiale. Nello storico palazzo Vittoli, grazioso edificio signorile del Settecento ubicato alle spalle della chiesa di Santa Maria del Soccorso, ci sarà, infatti, un vernissage sui presepi realizzati dai maestri locali. Eventi negli eventi, dunque, arricchiti da un importante raduno camperistico di spessore nazionale organizzato dal Traiano Camper Club in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Castelfranci, tutti costruiti sul filo della tradizione popolare legato all’accensione dei falò. Un momento di festa della storia contadina del paese dal forte valore simbolico in cui dietro al rito si alimenta il senso dello stare insieme e della famiglia.
    A riscaldare la due giorni non ci sarà solo il fuoco dei bracieri ed il calore della cittadinanza, ma anche tanta buona musica con il concerto del cantautore napoletano Eugenio Bennato che inaugurerà la serata del 7 dicembre. Attesa esibizione preceduta, nel pomeriggio alle ore 18.00, dall’accensione dei falò nel centro storico e dall’apertura degli stand enogastronomici. Ai visitatori, la possibilità, infine, di ascoltare lungo il percorso, che caratterizzerà l’iniziativa, altri focolai di musica popolare suonata da gruppo locali.
    “L’evento – dichiara soddisfatto Antonio Palma, vicesindaco di Castelfranci – è frutto di un’ottima organizzazione che ha coinvolto l’intera cittadinanza nel preparare al meglio una manifestazione funzionale a valorizzare sapientemente le nostre produzioni di pregio ed il nostro territorio”. “L’obiettivo che ci poniamo – continua – è quello di creare un’iniziativa lungimirante che ci proietti in maniera virtuosa sul palcoscenico nazionale con lo scopo finale di creare dei presupposti per un’economia sostenibile”.
     

     

     

    CASTELFRANCI si trova nella provincia di Avellino, grazie alla sua posizione geografica, il paese presenta un paesaggio incantevole, è circondato da una rigogliosa vegetazione di vigneti e oliveti, questi producono rispettivamente i classici vini aglianico e olio extravergine.

    Nel corso del raduno gli ospiti camperisti oltre che degustare i prodotti tipici locali (tra i quali il  pregevole vino aglianico di Castelfranci) esposti negli stand allestiti  nel centro storico potranno assistere al Wine Festival – Notte dei Falò organizzata dal comune di Castelfranci.

    Il Wine Festival presenta manifestazioni attraverso itinerari, laboratori e altri ghiotti appuntamenti che si terranno nei luoghi  più suggestivi  del paese:  sfilate di gruppi folcloristici locali e musica popolare: Eugenio Bennato in concerto .

    Insomma quattro giorni per ammirare le bellezze del paese, che per la sua storia, le sue tradizioni ed il suo patrimonio artistico e culturale, ben merita di essere conosciuta e visitata dalla grande famiglia che pratica il turismo itinerante.Ancora una volta l’IRPINIA, terra di cultura, storia e tradizione, sempre ospitale con i camperisti, vede la realizzazione di un raduno che mira ad eccellenti risultati in numero di presenze e gradimento, risultati che potranno essere raggiunti grazie alla grande collaborazione dei Sindaci e delle Amministrazioni locali che nella preparazione di tali eventi si impegnano al massimo come per l’appunto sta facendo  il Sindaco e tutta l’Amministrazione del  Comune di Castelfranci

                                             

    Programma Venerdi 3/12/2010

    Gli equipaggi una volta arrivati in paese saranno sistemati nei parcheggi della zona centrale riservati a questi dal Comune, un’opportuna segnaletica guiderà i partecipanti sino alla zona riservata al T.C.C. 

    Sabato 4/12/2010

    Arrivo degli altri equipaggi e sistemazione nelle aree predisposte.Ore 09.30 Escursione in pullman: Visita Guidata al centro storico di  Castelvetere sul CaloreOre 13.00 Pranzo a base di prodotti tipici presso la palestra comunale.    

     si accederà solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.”

    Ore 20.00 Il Sindaco di Castelfranci  accoglierà i camperisti nella palestra, dopo un cordiale saluto vorrà tenere con gli ospiti un colloquio sull’avvenimento, al  termine offrirà, con un piacevole gesto di cortesia, l’assaggio dei prodotti tipici del paese, con musica dal vivo, serata danzante

    Tombolata con MAXI PREMIO (vacanza di 15 giorni per due persone a Lipari in camping Baia Unci, con proprio camper, traghetto Milazzo-Lipari-Milazzo, 4 escursioni in motonave “Aliante” alle isole di Vulcano, Salina, Panarea e Stromboli e Alicudi e Filicudi ed una cena al ristorante il Filippino realtà liparota dal 1910, premio subordinato ad un numero minimo di partecipanti e fruibile nel periodo maggio –settembre ad esclusione del periodo dal 26 luglio al 29 agosto).  

    Domenica 5/12/2010

    Ore 10.00 S. Messa presso la chiesa di S. Maria dopo la messa Ore 11,00 visita guidata Fontana del Paradiso Ore 13.00 Pranzo, a base di prodotti tipici presso il ristorante da Stella, convenzionato con la manifestazione, è necessario prenotarsi con anticipo al T.C.C. .Ore 16.00 visita guidata al centro storico Ore 20.00 Cena a base di prodotti tipici, con musica dal vivo, serata danzante presso la palestra comunale.     

    si  accederà solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.”  

    Lunedi  6/12/2010

    Ore 09.30 Escursione in pullman: Visita al castello Candriano, simbolo del paese…. Di Torella dei Lombardi ; L’Abbazia del Goleto (Sant’Angelo dei Lombardi).

    Ore 13.00 Pranzo a base di prodotti tipici presso la palestra comunale

     a cui si potrà accedere solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.”

    Ore 15,00 Escursione in pullman: visita del centro storico di Cassano Irpino l’incontro  col  Sindaco, visita alla sorgente  Convento e Museo di San Francesco a Folloni  Montella.Ore 20.00 Cena a base di prodotti tipici, con musica dal vivo, serata danzante presso la palestra comunale.        a cui si potrà accedere solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.”

    serata danzante in palestra con musica dal vivo  

    Martedi 7/12/2010Ore 09.30 visita al vecchio mulino , alle cantine.Ore 13.00

    Pranzo a base di prodotti tipici presso la palestra comunale.  

    a cui si potrà accedere solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.”  

    A spasso per Castelfranci Wine Festival Notte dei Falò 

    Ore 18.00  accensione dei Falò nel centro storico ed apertura degli stand  enogastronomici - degustazione del vino aglianico di Castelfranci vi sarà degustazione di prodotti dolciari natalizi ed altro, spettacoli di artisti di strada, intrattenimenti vari, realizzazione esposizioni di presepi di artisti locali non che esposizioni di sculture in legno e pietre con mostra di pittura, ecc….

    Ore 19,00 sfilata dei gruppi folcloristici locali di musica popolare,

    Ore 21,00 Eugenio Bennato in concerto   

    Mercoledi  8/12/2010 Mattina a spasso per Castelfranci Wine Festival   

    Ore 13.00 Pranzo a base di prodotti tipici presso la palestra comunale.     

    a cui si potrà accedere solo con l’esibizione di idoneo ticket fornito dal T.C.C.” 

     Tombolata con MAXI PREMIO (vacanza di 15 giorni per due persone a Lipari in camping Baia Unci, con proprio camper, traghetto Milazzo-Lipari-Milazzo, 4 escursioni in motonave “Aliante” alle isole di Vulcano, Salina, Panarea e Stromboli e Alicudi e Filicudi ed una cena al ristorante il Filippino realtà liparota dal 1910, premio subordinato ad un numero minimo di partecipanti e fruibile nel periodo maggio –settembre ad esclusione del periodo dal 26 luglio al 29 agosto). 

    Ore 16,00 Chiusura del raduno.

    Il costo delle schede per la tombolata ed il valore dei premi in palio  saranno adeguati al numero dei partecipanti e saranno resi noti prima dell’inizio del raduno. 

    La Prenotazione è obbligatoria.E’ un’occasione da non perdere per i soci del Traiano Camper Club e suoi simpatizzanti. L’arrivo sarà consentito in qualsiasi data, l’unica richiesta è PRENOTATE , solo così sarà possibile garantirVi la migliore accoglienza. 

    In occasione di questo raduno, ci sarà anche il tesseramento 2011 per i soci, vecchi e nuovi, del Traiano Camper Club. 

    Si rappresenta che al raduno si potrà partecipare solo previa prenotazione da effettuarsi non oltre il 30 novembre 2010.

    Gli interessati sono invitati ad affrettarsi.  

    La partecipazione al raduno è a titolo gratuito, per coloro che parteciperanno alle escursioni, da prenotare anticipatamente al fine di organizzare i pullman, il costo a persona è di €uro 10,00.  Si ricorda che NON si potrà accedere a pranzi, cene e quanto altro elencato se non provvisti degli specifici ticket che saranno forniti dal Traiano Camper Club.I pranzi e le cene saranno preparati dal comitato festa del comune a prezzo da sagra, previa prenotazione da effettuare presso il Traiano Camper Club. 

    Per l’Area di Sosta vi sarà specifica segnaletica.  

    Coloro che partecipano dal 3 al 8 dicembre vi sarà possibilità di allaccio elettrico. 

    Al riguardo, inoltre, si rappresenta che i Camperisti che hanno già anticipato la loro intenzione ad aderire, dovranno darne conferma il prima possibile in considerazione che, le prenotazioni saranno ritenute valide con l’accettazione del presente programma.

    Le stesse potranno essere effettuate contattando il Presidente del T.C.C., Michele Arancio,tel. 0825.849021, cell. 339.3587898,  348.8025905.Considerato che non viene chiesto alcun pagamento anticipato in virtù dell’esiguo costo di partecipazione al raduno, si prega voler prenotare la partecipazione ed avvertire in caso di eventuali impedimenti.

    Tanto si chiede al fine di rendere un servizio migliore a tutta la collettività con avviso che in caso di problemi di accoglienza, i NON prenotati potranno essere invitati a lasciare l’area posta a disposizione degli organizzatori da parte del Comune.

    Durante la sosta dei camper si prega di adottare ogni buona norma utile ad evitare inconvenienti di sorta a se stessi o agli altri.Per qualsiasi problema NON direttamente imputabile all’organizzazione, il Traiano Camper Club declina ogni responsabilità.Nella malaugurata ipotesi di gravi problemi climatici si adotteranno tutti i provvedimenti che l’Organizzazione riterrà più opportuni per salvaguardare l’incolumità e gli interessi generali dei partecipanti e degli organizzatori stessi.

    Il Traiano Camper  Club non si assume alcuna responsabilità per danni ai camper, per eventuali furti ed incidenti che potrebbero verificarsi durante il periodo del raduno.

    Tuttavia il T.C.C. ha stipulato una polizza assicurativa per responsabilità civile verso terzi.

    L’Organizzazione si riserva di allontanare dal raduno coloro che porranno in essere comportamenti non consoni all’immagine dei camperisti 

    Le eventuali disposizioni di dettaglio, durante il raduno, saranno comunicate dal  T.C.C.

    Per qualsiasi informazione o comunicazione contattare il Traiano Camper Club Via Salvador Allende, 5 83034 Casalbore  (AV) Tel/Fax 0825.849021 cell.339-3587898 / 348-8025905, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.traianocamperclub.it

    Clicca qui e scarica il programma completo!

     

     

    FaceBook-Logo
    logo youtube
    logo twitter
    Skype-Logo-2-psd41457
    bandiera italia
    bandiera cee
    CamperMagazine
    www.romanocaravans
    www.actitalia.it
    httpwww.ficc.org
    campingcard

     logo Marettimari

    Affiliato  Federazione A.C.T.Italia
    Via Salvador Allende, 5 - 83034 Casalbore  (AV) - Tel/ (+39) 0825.849021
    cell. (+39) 339-3587898 / (+39)  348-8025905 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Newsletter

    Iscriviti subito alla nostra newsletter per ricevere nella tua mail tutte le ultime news di Traiano Camper Club.
    E' assolutamente gratuito e ti cancelli con un click!

    Please publish modules in offcanvas position.